Qualità e salute nel piatto

L’associazione "I Legumi di Appignano" è nata dall’incontro di più agricoltori specializzati nella coltivazioni di legumi tipici della zona, nonché dalla necessità di fare “sistema” per promuovere tali prodotti, in un mercato che spesso fa fatica a capire la qualità vera.

Associazione "I legumi di Appignano": la storia

Alla base di tutto, cioè alla base della nascita dell'Associazione "I Legumi di Appignano" c'è un'idea che è anche una scelta di vita: ovvero produrre legumi di qualità, possibilmente biologici, valorizzando e riscoprendo prodotti locali e reinserendoli nella dieta giornaliera delle persone.

Stiamo parlando di produzioni di nicchia, di aziende che in pochi ettari di terra coltivano i seguenti legumi: fagiolo solfì, cece quercia, fagioli borlotti, cicerchia, lenticchia.

 

Il "cece quercia" è riconosciuto dall’Assam come prodotto tipico locale, ed è stato riassegnato ai contadini custodi che hanno poi provveduto a farlo prosperare.

 I Legumi di Appignano: come nasce il progetto

Tutto parte con le prime edizioni di Leguminaria, il grande evento che ogni anno richiama ad Appignano migliaia di persone. Si decise appunto di realizzare un evento che vedessi protagonisti i legumi. Da lì, grazie al sostegno della Regione Marche che per tre anni ha finanziato il progetto e grazie all’impegno deldottor Valentino Ferrari, direttore del CRA-ORA Orticoltura di Monsampolo del Tronto (Ap), si è prodotto un percorso di ricerca e di sperimentazione applicata per l’individuazione, il recupero ed il mantenimento in purezza degli ecotipi di fagiolo, cece e roveja originari di Appignano.

 

Il Marchio "DE.CO"

 

Nel 2017 è nato il Marchio De.C.O. La "DE.C.O. " (denominazione comunale di origine) è il marchio concesso dall’Amministrazione comunale al mondo dell’Agricoltura appignanese, attraverso l’approvazione del disciplinare di produzione “I Legumi di Appignano”. Gli obiettivi della De.Co. e nello specifico del disciplinare “I Legumi di Appignano” mirano alla valorizzazione i prodotti “I Legumi di Appignano” e a renderli riconoscibili al consumatore finale, garantendone la tracciabilità, la tipicità e qualità attraverso l’utilizzo appunto del marchio De.Co.

 

 

 

Le Aziende che fanno parte dell'Associazione "I Legumi di Appignano"

Sono soci dell'Associazione:

Az. Agricola Mazzieri Enrico: Via Forano, 17.

Az. Agricola Staffolani Marco: Via Tiziano Az. Agricola.

Fattoria Nonno Neno: Via Santa Maria delle Grazie, 7.

Az. Agricola Mazzieri Ivano: Via Santa Maria delle Grazie, 5.

 

 

Collaborano con l'Associazione:

Az. Agricola Medei Nazzareno: Contrada Verdefiore.  

 

 

I prodotti coltivati da ogni socio

 

Az. Agricola Mazzieri Enrico: fagiolo solfì e cece quercia.

Az. Agricola Staffolani Marco: cece quercia, borlotti e lenticchia.

Az. Agricola Fattoria Nonno Neno: fagiolo solfì.

Az. Agricola Mazzieri Ivano (contadino custode): fagioli rossi.

Az. Agricola Medei Nazzareno: fagiolo solfì, cece quercia e cicerchia.

 

La vendita dei legumi avviene direttamente all'internod delle aziende agricole produttrici.

 

Galleria fotografica